Ludovica Pagani è nata il 25 giugno 1995 a Bergamo. Vive con una famiglia straordinariamente unica dove perde la pazienza dieci volte su sette ma che comunque considera il suo nido, il suo rifugio. È una ragazza spesso piena di insicurezza e allo stesso tempo forte e determinata soprattutto nel rompere le scatole alle sue amiche ed al suo ragazzo, Marco. Per questo viene definita una “rampina”.
È sempre piena di mille paure e paranoie e proprio per questo ad ogni acciacco pensa di rischiare la morte. Dopo il liceo si è iscritta all’università come tutte le brave studentesse, ora è al secondo anno di Management pubblico (facoltà di Scienze Politiche ed Economiche), ma ha avuto la brillantissima idea di iniziare l’attività di influencer che le occupa molto tempo e per questo le manca qualche esame da dare però non diciamolo alla mamma che potrebbe rinchiuderla in camera a vita.
Due parole sul lavoro di influencer, che non tutti i lettori conoscono: lo fanno le ragazze molto carine, proprio come Ludovica. I negozi chiedono all’influencer di farsi fotografie con i loro prodotti, postandoli poi sui vari social network, influenzando così le mode. Ludovica ha anche la passione del giornalismo, a riprova la sua precedente collaborazione con Bergamo Up e l’attuale lavoro da reporter per Fashionchannel e Starswiss.
Dal punto di vista sentimentale è una perenne romantica ed è fidanzata con Marco che è l’opposto, sono legati da quattro anni in una storia d’amore intensa (lei sopporta lui, giusto per chiarirci). Anche se non sembra adora la semplicità, ha le stesse amiche di quando era piccina a cui è molto legata e che adora, le piacciono camminare nella natura, viaggiare, leggere. Insomma le piccole cose, che sono quelle più vere, come canta Nek.