di Matteo Bonfanti
Intanto se si parla di Marco Marchesi bisogna dire qualcosina pure dei suoi due fratelli, Bobo e Gianluca, perché in famiglia i campioni sono tre, legatissimi tra loro, giocatori unici, amatissimi nel nostro pallone perché bravi e anche assai simpatici. Bobo è l’estro allo stato puro, Gianluca l’esempio del calciatore moderno che abbina classe e dinamismo, Marco, il protagonista del nostro racconto, è invece il Van Basten del calcio provinciale. E non lo diciamo noi, ma i mister che lo hanno visto in azione in questi anni: Alberto Luzzana, tecnico che lo ha allenato a Sarnico, ed Ermanno Facoetti, amico fraterno, ora con lui nella bellissima esperienza all’Acov Verdello, Girone C di Seconda categoria. “Pur con le dovute proporzioni, Marco ha le stesse movenze del cigno di Utrecht – spiega Ermanno -. Ne parlavo proprio con il nostro vecchio allenatore, Luzzana, che abbiamo incontrato venerdì. Bravissimo tecnicamente, forte di testa, Marco apre spazi importanti sia per gli attaccanti esterni che per i centrocampisti. Segna anche, soprattutto gol bellissimi”.

marcomarchesi Marco Marchesi, attaccante assai umile e parecchio autoironico, si farà una risata del paragone tanto importante. Per convincerlo che in campo è ancora fortissimo ecco il parere di Giorgio Locatelli, giovanissima punta nell’Acov, un ragazzo che, come mister Facoetti, è innamorato del bomberone classe 1977. “Da Marco c’è un sacco da imparare. La cosa che mi colpisce di più è che ha sempre in testa dov’è il portiere avversario, e questa dote gli fa segnare reti incredibili. Ho in mente il golasso fatto in questa stagione all’Oratorio Cologno con una palombella calciata da centrocampo. Si sacrifica molto per la squadra, si sbatte per novanta minuti ed è arrivato in punta di piedi nonostante sia stato per quindici anni ai vertici del calcio dilettanti”.

marco marchesi Tutto il meglio del nostro panorama calcistico nella carriera di Marco, autore di quasi centocinquanta gol per piazze che hanno fatto la storia in Serie D, Eccellenza e Promozione. Parliamo di San Paolo d’Argon, Ponte San Pietro, Sarnico, Fiorente Bergamo, Isola, Aurora Seriate, Grumellese, ScanzoPedrengo e Gavarnese. In campo a sudare, col sorriso sulle labbra e con la battuta pronta. Chi scrive se lo ricorda a una partita organizzata a Stezzano per premiare i migliori dell’annata 2010-2011. Marco arriva e ci chiede se non l’abbiamo confuso con Gianluca, “il Marchesi bravo”.
Da due stagioni all’Acov, il goleador ha già dato l’addio al calcio. E’ accaduto nel maggio 2014, a Seriate, è stata una festa bellissima piena zeppa di talenti del pallone. Poi il ripensamento quando Ermanno Facoetti è finito sulla panchina gialloverde. “L’ho chiamato e gli ho detto che doveva venire a darmi una mano – racconta il tecnico -. E non mi ha detto no, non è riuscito perché siamo legati da un’amicizia fraterna che è cominciata nel 1999, quando giocavamo nel Sarnico. Io, lui, suo fratello Roberto, Giorgio Brunetti e Giorgio Gorrini andavamo agli allenamenti in macchina insieme. Ci divertivamo tantissimo, eravamo inseparabili. Marco faceva l’Erasmus a Lione, le volte che lo ho accompagnato a vedere case…”.
Il presente di Ermanno e Marco è l’Acov. E dopo per Marchesi, magari tra un anno, due o tre, un futuro già scritto. A rivelarcelo è Giorgio Locatelli: “E’ una persona solare e aiuta tantissimo noi giovani, ci spiega come muoverci in campo, come incidere sulla gara”. Le frasi per dire che il nostro bomber diventerà un ottimo allenatore…

marhseibimbo DATA DI NASCITA: 9 agosto 1977
LUOGO DI NASCITA: Bergamo
GOL FATTI IN CARRIERA: 145 (ma migliaia di assist!)
ATTUALE SQUADRA: Acov Verdello (Seconda)
RUOLO: punta centrale
GLI ESORDI: a 8 anni, nell’Interclub Seriate, una passione trasmessa dal papà
IL VIVAIO: Interclub Seriate
LE ANNATE MEMORABILI: a livello di squadra i due campionati di Eccellenza vinti a suon di record (Fiorente 2003/2004 e Aurora Seriate 2010/2011), a livello personale il primo anno a Sarnico (15 gol in 18 presenze)
LA PARTITA DELLA VITA: spareggio promozione Aurora Seriate – Nibionno
I COMPAGNI DI SQUADRA IDEALI: Bobo e Gianluca Marchesi
I MISTER FONDAMENTALI: Roby Rimondi per la crescita, Paco Lascala per la maturità, Ermanno Facoetti per averlo convinto a ricominciare
GLI AFFETTI (MOGLIE, FIDANZATA, FIGLI, GENITORI): la bimba Benedetta, la compagna Paola, mamma e papà, Bobo, Gianluca e tutta la famiglia
LA MAIL: marchesimarco@yahoo.it